News su Finanziamenti

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Finanziamenti
  1. Le risorse da destinare all'agevolazione per nuove azioni di formazione professionale nel settore dell'autotrasporto ammontano complessivamente ad euro 9.600.000. Con il decreto dell’8 maggio 2018 il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha indicato le modalità operative per l'erogazione dei contributi stabilendo che l'attività formativa deve essere avviata a partire dal 4 dicembre 2018 e deve avere termine entro il 3 giugno 2019. Le domande per accedere ai contributi potranno essere presentate, a partire dal 25 settembre 2018 ed entro il termine perentorio del 29 ottobre 2018.
  2. Il 10 agosto 2018 scade il termine per la presentazione delle domande per i crediti di imposta relativi alla produzione (passaggio a nuovo regime) e per il tax credit per le sale cinematografiche per progetti iniziati dal 1° gennaio 2016. Le richieste devono essere presentate esclusivamente on line, mediante la piattaforma telematica Dgcol, disponibile sul sito internet della direzione generale Cinema del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L'invio è consentito anche in presenza di errori purchè non bloccanti.
  3. Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica ha deliberato il secondo Addendum al Piano operativo infrastrutture, di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, per un valore complessivo di 934,426 milioni di euro, a valere sul Fondo sviluppo e coesione 2014 - 2020. La delibera 28 febbraio 2018 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 3 agosto 2018.
  4. Il bonus pubblicità trova le regole applicative. Il DPCM 16 maggio 2018 definisce, infatti, gli aspetti pratici dell’incentivo fiscale. In particolare, specifica i beneficiari (imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali), gli investimenti ammissibili e quelli esclusi, l'iter per la concessione del credito d’imposta, le modalità per garantire il rispetto del limite massimo di spesa, i casi di revoca e le eventuali procedure di recupero. Per accedere al bonus è necessario presentare una comunicazione telematica: con quali modalità e procedure?
  5. La Commissione UE ha presentato la proposta di riforma della Politica agricola comune per gli anni 2021-2027. La riforma mira a supportare gli agricoltori, beneficiari degli aiuti, attraverso il finanziamento di servizi di consulenza aziendali per incentivare la digitalizzazione, la ricerca e l’innovazione. Sono finanziabili dalla UE le consulenze rese da esperti informatici e di gestione aziendale, agronomi, dottori commercialisti e ingegneri. Infine, le consulenze devono essere in grado di aiutare gli agricoltori e gli altri beneficiari del sostegno PAC ad acquisire informazioni tecnologiche e scientifiche anche in materia di clima e ambiente.