News su Lavoro

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. Un’occasione come quella offerta dal programma Next Generation EU non si ripresenterà. È da questa consapevolezza che occorre partire per affrontare una nuova fase storica, nella quale centrale sarà la questione del lavoro e dell’occupazione connessa, com’è, alla domanda di beni e servizi. La stesura dei piani per assicurarsi i fondi del Next Generation EU deve seguire diversi drivers: dall’ammodernamento della Pubblica Amministrazione, alla capitalizzazione di imprese, spesso, troppo piccole, alla riprofessionalizzazione della forza lavoro, al sostegno dell’economia sostenibile e della digitalizzazione. Citando le parole di Keynes, se ci doteremo di una saggezza nuova, potremo aprire la strada di una nuova èra.
  2. Con la nota n. 2276 del 2020, a seguito delle interlocuzioni intercorse con il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha emesso una nota in cui vengono fornite le indicazioni sulle modalità di svolgimento dell'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro per la sessione 2020 del prossimo 26 ottobre. La prova orale verterà su tutte le materie indicate nel decreto direttoriale n. 1/20, al fine di accertare l’acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste per l’esercizio della professione di Consulente del Lavoro. E’ in ogni caso, preclusa la possibilità di far svolgere ai candidati esercitazioni scritte nel corso della prova orale.
  3. A partire dal 25 settembre 2020, i datori di lavoro che hanno aggiunto, o superato, la soglia minima di ammissibilità e salvato definitivamente la propria domanda, potranno accedere alla procedura informatica ed effettuare il download del codice identificativo necessario per procedere con l’inoltro online della domanda ISI INAIL. A comunicarlo è lo stesso istituto con un avviso pubblicato sul proprio portale istituzionale.
  4. Il contratto di rete è stato ultimamente oggetto di attenzione da parte dell’Ispettorato nazionale del lavoro, che, con la nota n. 274 del 2020, ha evidenziato i requisiti e le modalità da rispettare da parte delle imprese intenzionate a farne ricorso. Inoltre, il legislatore ha intravisto nell’istituto uno strumento per contrastare la crisi economica causata dall’emergenza epidemiologica e, con la conversione in legge del decreto Rilancio, ha introdotto il contratto di rete con causale di solidarietà per la cui sottoscrizione sono previste modalità semplificate.
  5. Il genitore lavoratore dipendente può chiedere di svolgere la prestazione di lavoro in smart working per tutto o parte del periodo corrispondente alla durata della quarantena del figlio convivente minore di anni 14, disposta dal Dipartimento di prevenzione della ASL territorialmente competente a seguito di contatto verificatosi a scuola. Il Ministero del lavoro ha chiarito che la prestazione di lavoro agile può essere attivata con modalità semplificata. In alternativa, uno dei genitori può fruire di un nuovo congedo indennizzato. E' quanto prevede l'art. 5 del D.L. n. 111/2020. Più in generale, come i datori di lavoro e i lavoratori possono gestire le assenze?