News su Lavoro

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. Assolavoro, Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uiltemp, con l’accordo del 9 maggio 2020, hanno stabilito misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica causata dal Coronavirus. L’assegno ordinario con causale “emergenza Covid 19” è attivabile dalle Agenzie a beneficio dei lavoratori in somministrazione dipendenti delle stesse al 17 marzo 2020, impiegati presso aziende utilizzatrici in cui è operante una riduzione o sospensione dell’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza. L'accordo stabilisce inoltre una procedura semplificata per la richiesta della Tis in deroga, fornendo altresì il modello di istanza: la misura ha una durata massima complessiva di 9 settimane e comunque entro il 31 agosto 2020.
  2. Firmato il decreto interministeriale attuativo delle disposizioni del decreto Rilancio sul bonus per i professionisti ordinistici iscritti alle Casse di Previdenza professionale. Riconosciuto un bonus di 600 euro per il mese di aprile, erogato automaticamente a chi ha fruito del bonus di marzo e aperto a nuove categorie di professionisti precedentemente esclusi. Tra le novità, l’apertura al bonus per i neoiscritti alle Casse dal 2019 e per i fruitori di pensione indiretta. Le domande, per chi non abbia ricevuto la tranche di marzo, potranno essere presentate alle Casse professionali dall’8 giugno prossimo. Resta ancora incerto il destino del bonus per il mese di maggio.
  3. Si sono svolti con modalità telematiche gli Stati Generali delle professioni, nel corso dei quali i ministri del Lavoro, Nunzia Catalfo, e dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, hanno accolto le richieste delle Categorie professionali e promesso interventi in tempi brevi a favore degli iscritti agli ordini. In vista del confronto a Palazzo Chigi, i vertici di categoria hanno presentato il Manifesto per la Rinascita dell’Italia con dieci proposte per la ripresa e lo sviluppo del Paese.
  4. L’INPS, nella circolare n. 71 del 2020, illustra la novità normativa introdotta dal decreto-legge 3 settembre 2019, n. 101, in materia di diritto all’indennità di maternità o paternità e di congedo parentale in favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata, a seguito della riduzione da tre mesi ad un mese della contribuzione utile per il riconoscimento delle indennità.
  5. L’INPS, con la circolare n. 70 del 2020, espone i criteri e le modalità di accesso alla prestazione di assegno ordinario erogata dal Fondo per il perseguimento di politiche attive a sostegno del reddito e dell’occupazione per il personale delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane ai lavoratori dipendenti, con la sola esclusione dei dirigenti. L’erogazione dell’assegno ordinario è prevista per specifiche causali di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa.