ODCEC

News su Lavoro

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. Nella circolare n. 74 del 2021, l’INPS interviene a disciplinare il riconoscimento per intero della contribuzione a fini pensionistici da accreditare sulla posizione del lavoratore subordinato che lavora con contratti a part-time ciclico o verticale. La novità, in vigore dal 2021, garantisce il raggiungimento dei requisiti di anzianità lavorativa per l'accesso al diritto alla pensione per l’intera durata del rapporto di lavoro part-time. Il documento di prassi contiene le istruzioni per la compilazione della denuncia contributiva Uniemens.
  2. Teknoring lancia “Il rischio è il mio mestiere”, un podcast dedicato alle aziende e ai consulenti che operano nel mondo della sicurezza sul lavoro. Storie vere, aneddoti e curiosità si alternano a consigli su come pianificare un modello di gestione della sicurezza appropriato e compliant e su come introdurre nella cultura aziendale una visione contemporanea di lavoro sicuro. Disponibile gratuitamente su tutte le piattaforme di podcasting.
  3. Il Presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, durante l’audizione che si è svolta presso la Commissione Giustizia della Camera, ha ribadito quanto sia essenziale estendere la legislazione sull’equo compenso anche ai professionisti non ordinistici. L’equità nei compensi deve essere richiesta non solo a committenti forti, ma anche alle imprese e alla pubblica amministrazione. Solo in questo modo potranno esser scongiurate le prassi abusive e la costante minaccia alla redditività delle attività professionali.
  4. Con un comunicato stampa diramato il 4 maggio 2021, il Comitato Unitario delle Professioni ha commentato positivamente l'approvazione, presso le Commissioni congiunte Bilancio e Finanze del Senato, dell'emendamento che prevede la sospensione degli adempimenti da parte del professionista in caso di grave incidente o contagio da Covid-19. Un’esigenza concreta divenuta ancora più stringente propri a seguito dell’emergenza sanitaria che il Paese sta attraversando.
  5. E’ intenzione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro procedere al rafforzamento dell’utilizzo del potere di disposizione attraverso il quale intimare al datore di lavoro di adempiere a un obbligo previsto dalla legge o dal CCNL applicato, rendendo l’ottemperanza condicio sine qua non per scongiurare l’irrogazione di sanzioni. In questo modo si vuole privilegiare una chiave di lettura delle proprie competenze finalizzata a sostenere la ripresa economica del Paese all’interno della legalità, in un’ottica di affiancamento alla parte sana del sistema produttivo.