News su Impresa

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Impresa
  1. Il colosso petrolifero Saudi Aramco lunedì incontra gli analisti per presentare i risultati del periodo e le prospettive future. Sabato nuovo round di negoziati commerciali tra Washington e Pechino.
  2. La Commissione UE ha avviato una consultazione pubblica sulle modifiche della direttiva MiFID II per aumentare il regime di copertura della ricerca per gli emittenti di piccole e medie dimensioni e per le obbligazioni. In particolare, le PMI hanno bisogno di un buon livello di ricerca in materia di investimenti che dia loro sufficiente visibilità per attrarre nuovi investitori. La crisi attuale rende ancora più importante alleviare gli oneri inutili e offrire opportunità ai nuovi mercati. Quali sono in dettaglio le proposte per ricalibrare gli obblighi in modo da garantire un elevato livello di trasparenza nei confronti dei clienti e assicurare, al contempo, gli standard più elevati di protezione e costi di conformità accettabili per le imprese europee?
  3. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che introduce ulteriori misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. In particolare è fatto obbligo sull'intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e l’obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
  4. Continua la pubblicazione delle semestrali delle aziende quotate e di scena in particolare sono tutte le maggiori banche oltre a Tim, Atlantia, Pirelli e Unipol. Giovedì è in programma la riunione della Bank of England, ma tra gli appuntati di rilievo spiccano gli indici Pmi manifatturiero (oggi) e servizi (mercoledì) oltre alla bilancia commerciale e la produzione indsutriale di vari Paesi, Italia compresa. Venerdì il clou è il rapporto sul lavoro Usa.
  5. Dal decreto Semplificazioni arrivano nuove procedure di affidamento applicabili ai contratti superiori alle soglie comunitarie (“soprasoglia”) ovvero a contratti relativi ad opere di rilevanza nazionale, qualora l’atto di avvio del procedimento amministrativo, la determina a contrarre o altro atto equivalente, sia adottato entro il 31 luglio 2021. Il duplice intento del legislatore d’urgenza è di promuovere gli investimenti pubblici nel settore delle infrastrutture e dei servizi pubblici e di fronteggiare la crisi economica determinata dall’emergenza sanitaria globale del COVID-19. L’ANCE critica fortemente l’introduzione di ampi poteri derogatori, applicabili nella fase di gara, ispirati al “Modello Genova”. Quali sono i rilievi e le osservazioni tecnico-operative che secondo l’ANCE dovrebbero indurre a una revisione della disciplina derogatoria?