News su Fisco

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Fisco
  1. L’appuntamento con la legge di Bilancio propone quest’anno un caleidoscopio di interventi minuti per recuperare anche le briciole delle tasse. Aumenta la polverizzazione del sistema tributario italiano e non è una buona notizia, perchè implica ulteriori adempimenti per i contribuenti. Manca, inoltre, una strategia collegata ad uno schema strutturale condiviso per contrastare l’evasione fiscale. Schema che dovrebbe contemplare sia misure educative, che richiedono un certo tempo di maturazione, sia misure di più breve respiro, che riguardano strumenti più stringenti ed efficaci. Da evitare, però, il rischio/trappola della proliferazione normativa disordinata per rincorrere chi non paga le tasse.
  2. In tema di esenzione dalle ritenute sugli interessi fra società consociate di Stati membri dell’Unione europea, per essere una società considerata beneficiario effettivo deve ricevere i pagamenti in qualità di beneficiario finale e non come agente, delegato o fiduciario di altri soggetti. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 88/E del 18 ottobre 2019 con cui ha chiarito che la società riveste la qualifica di beneficiario effettivo qualora abbia la titolarità nonché la disponibilità del reddito percepito e tragga un proprio beneficio economico dall’operazione di finanziamento posta in essere.
  3. Le piattaforme informatiche per la gestione delle fatture elettroniche HUB B2B sono state implementate per la gestione del ciclo passivo per gli Ordini territoriali. Con la nuova funzionalità sarà possibile che gli Ordini territoriali possano utilizzare la piattaforma informativa HUB B2B per la ricezione e la gestione delle fatture passive. E’ quanto affermato dal CNDCEC con l’informativa n. 88 del 18 ottobre 2019 che ha precisato come ciascun Ordine territoriale potrà decidere se attivare il nuovo servizio del Consiglio Nazionale.
  4. Il reddito agrario non rientra nel campo di applicazione ISA, in quanto non si tratta di attività di impresa o di lavoro autonomo. Lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 418 del 18 ottobre 2019, con cui ha specificato che gli indici sintetici di affidabilità fiscale sono istituiti per gli esercenti attività di impresa, arti o professioni. Di conseguenza il reddito agrario rientrerebbe in una causa di esclusione dall’applicazione degli ISA poiché appartenente a categoria reddituale diversa da quella per la quale è stato approvato l'ISA.
  5. L’invio delle comunicazioni in risposta ai contribuenti che hanno chiesto di aderire ai provvedimenti di definizione agevolata delle cartelle sarà ultimato entro il prossimo 31 ottobre. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate Riscossione mediante la pubblicazione in data 18 ottobre 2019 di un comunicato stampa dove ha specificato che sono circa 690 mila le “Comunicazioni delle somme dovute” in arrivo di cui poco più di 380 mila relative alle domande di “saldo e stralcio” e quasi 310 mila alle richieste di “rottamazione-ter” nella fase di riapertura dei termini.

Contatti

ODCEC Avezzano

Via Donatoni, 56

67051 - Avezzano (AQ)

Tel e Fax: 0863 415120

E-mail segreteria@odcavezzano.it

PEC odcecavezzano@legalmail.it

Ultimi aggiornamenti